Skip to content Skip to footer
VIA MARCADOR 69 – 32026 BORGO VALBELLUNA (BL)
VIA MARCADOR 69 – 32026 BORGO VALBELLUNA (BL)

Luigi Cima tra i Maestri del Vero

MOSTRA PITTORICA

PALAZZO DELLE CONTESSE - MEL

logo MEL

Presso il Palazzo delle Contesse, che si affaccia sulla piazza di Mel, si terrà l’esposizione pittorica dove, la figura del maestro, viene analizzata sotto diversi aspetti, focalizzando l’attenzione sul periodo della sua formazione avvenuta a Venezia, sia nell’ambito dell’Accademia che nelle botteghe con cui ha collaborato.

Saranno presi in esame i maestri che hanno contribuito alla sua formazione culturale e gli amici frequentati durante il soggiorno veneziano, per approfondire gli aspetti di confronto e di influenze reciproche.

Si partirà quindi dalla tradizione incarnata dai maestri figurativi e accademici (Ciardi, Favretto, Nono), nonché Valentino Panciera Besarel, per il quale Cima lavorò come disegnatore, per proseguire poi con l’interpretazione rinnovatrice e rivoluzionaria di alcuni maestri che sono diventati i suoi amici (Bressanin, Fragiacomo, Tito, Tessari, De Stefani, Brugnoli).

L’intreccio di tradizione ed innovazione ci porterà a riflettere sui cambiamenti profondi che hanno caratterizzato il periodo storico tra fine ‘800 e i primi decenni del nuovo secolo, con particolare focus sullo sviluppo artistico di Cima. Il nucleo centrale dell’esposizione sarà basato sulle opere che Cima ha dedicato alla sua terra, sia dal punto di vista paesaggistico, che agli aspetti più prettamente sociali e culturali, che hanno caratterizzato la sua produzione.

La mostra ha lo scopo di approfondire l’evoluzione artistica di Luigi Cima per far conoscere l’uomo e l’artista, in rapporto con la cultura Veneta e nazionale del periodo storico in cui è vissuto e approfondire il legame con il suo territorio, aspetto che ha avuto un ruolo significativo in tutta la produzione artistica del Maestro.

Circa una cinquantina di opere, provenienti per lo più da collezioni private, alcune di queste totalmente inedite, altre invece veri e propri capisaldi che ci permetteranno di comprendere le trasformazioni avvenute nelle ricerche artistiche del periodo preso in esame.

La mostra è curata dal critico d’arte Antonella Alban, che ha, al suo attivo, numerose esposizioni e da diversi anni si occupa di approfondire l’arte veneta dell’800 e del ‘900 ed è responsabile dell’Archivio storico “Luigi Cima”.

L. Cima Autoritratto

Indirizzo

PALAZZO DELLE CONTESSE
Piazza Papa Luciani, Mel – Borgo Valbelluna (BL)
 

Contatti

cima2022@artdolomites.it
prenotazioni@artdolomites.it
3290706878

Orari

Venerdì

15 – 19

Sabato, Domenica e festivi

09 – 12
15 – 19

Biglietti

Intero

8 euro

Ridotto

6 euro

Gruppi di 10 px e più; studenti under 18; convenzionati

Gratuito

Fino ai 14 anni compiuti e disabili non autosufficienti

I territori di Luigi Cima raccontati nell'arte fotografica

Il paesaggio raccontato in foto nella Sala Tina Merlin a Trichiana di Borgo Valbelluna

Luigi Cima - una vita tra arte e famiglia

Mostra dell'archivio e documentazione del pittore presso il Nuovo Oratorio a Lentiai di Borgo Valbelluna

MAIN SPONSOR

CON IL CONTRIBUTO DI

SPONSORS

CON IL SOSTEGNO DI

CONVENZIONI

CON IL PATROCINIO DI

ORGANIZZATORI

Chiedici ciò che vuoi

    © 2022 Art Dolomites aps | Tutti i diritti riservati | Creato da Scp srl | Cookies/Privacy