Skip to content Skip to footer
VIA MARCADOR 69 – 32026 BORGO VALBELLUNA (BL)
VIA MARCADOR 69 – 32026 BORGO VALBELLUNA (BL)

Gli anni delle guerre e delle ricostruzioni 1914 – 1964

2 ottobre 2015 @ 14:30 - 6 gennaio 2016 @ 19:00

Gli anni delle guerre e delle ricostruzioni 1914-1964

La mostra “Gli anni delle guerre e delle ricostruzioni, 1914-1964” è frutto di un progetto espositivo che ha come obiettivo di rivisitare i percorsi dell’arte italiana, sviluppati nel corso di cinquant’anni, nel periodo che inizia con la Prima guerra mondiale e si conclude con le grandi svolte culturali ed artistiche dei primi anni sessanta.

Proseguendo una consolidata tradizione basata sulla valorizzazione del territorio e della sua cultura, la mostra sarà incentrata su importanti opere provenienti da collezioni trivenete. L’occasione sarà unica per poter ammirare e confrontare tali opere tutte insieme e avere uno spaccato del periodo storico preso in esame attraverso il gusto artistico dei collezionisti del Nord-est.

IL PROGETTO ESPOSITIVO

Il progetto espositivo prevede circa 50-55 opere significative che rappresentano la consapevolezza che l’arte ha, nel proprio tempo, un ruolo attivo di analisi, influenza e cambiamento. Partendo quindi da artisti legati ad un tradizione figurativa si passerà attraverso soluzioni formali che hanno determinato cambiamenti profondi nei codici di rappresentazione come quelle metafisiche, futuriste, surrealiste, spaziali che, se da un lato riportano l’attenzione sulla volontà di rinunciare ad ogni riferimento con il passato, dall’altro rispecchiano il clima di disagio e la ricerca di un rapporto nuovo tra l’artista, i materiali, il gesto creativo e l’opera che ne scaturisce.

Saranno quindi presenti dipinti di: De Chirico, Tomea, Balla, Severini, Fontana, Burri, Soffici, Rosai, Carrà, Sironi, Semeghini, Guidi, Morandi, Campigli, Music, Deluigi, Tancredi, Afro, Santomaso, Vedova, Bacci, Morandis, Licata, Manzoni, Castellani, Capogrossi, Munari, Biasi, De Pisis, Simonetti, Palminteri ed altri.

Una peculiarità interessante dell’esposizione è costituita dal fatto che le opere appartengono a collezioni private venete, perciò si tratta di un’occasione imperdibile per ammirare pregevoli ed importanti dipinti altrimenti inaccessibili al pubblico. La rassegna è curata da Giovanni Granzotto, curatore di tante mostre nei più importanti musei del mondo e da Antonella Alban, anch’ella curatrice di importanti esposizioni e responsabile dell’Archivio storico “Luigi Cima”.

Il catalogo edito in occasione dell’esposizione sarà corredato da testi critici, immagini delle opere esposte e da un apparato biografico sugli artisti presenti in mostra.

Sede Espositiva

Palazzo delle Contesse – Piazza Papa Luciani 7 – 32026 Mel (BL)

Orari

dal 2 ottobre 2015 al 6 gennaio 2016

Giovedì e venerdì                   –                    14.30/19.00
Sabato e domenica – 10.00/12.30 – 14.30/19.00

Lunedì, martedì, mercoledì apertura su prenotazione per gruppi e visite guidate.

Biglietti

  • € 8 interi
  • € 5 ridotti (dai 10 ai 14 anni compiuti; over 65; convenzionati*).
  • € 10 offerta mostra e Castello di Zumelle.
  • Gratuito fino ai 10 anni non compiuti, scolaresche e disabili accompagnati.
  • € 50 visita guidata per gruppi ( max 20 persone)
  • € 30 visita guidata per le scuole

Info e prenotazioni:

Per visite guidate gruppi e scolaresche contattare 0437 540054 da lunedì a sabato, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

Visite guidate in mostra e al territorio a cura delle Guide Turistiche del Consorzio Dolomiti Prealpi.

Patrizia Cibien
327 5526262
patrizia_cibien@libero.it

Locali convenzionati

Downloads

Edmondo Bacci, Segnale di Takis, 1958, olio su tela, 90x120cm

© 2022 Art Dolomites aps | Tutti i diritti riservati | Creato da Scp srl | Cookies/Privacy